film-sull-ambiente

Crediti immagine: locandina del film Don’t Look Up

5 film sull'ambiente per saperne di più sulla crisi climatica

Film sull’ambiente e documentari da guardare per essere più informati sul cambiamento climatico.

Estati sempre più calde, inverni poveri di neve. Eventi naturali estremi sempre più frequenti. Sono questi gli effetti più evidenti a cui ci sta mettendo di fronte la crisi climatica. 

E gli scienziati già ipotizzano il prossimo futuro, dove possiamo arginare gli effetti, ma non fermarli del tutto. Ormai, gli effetti antropici, hanno compromesso talmente tanto il clima del Pianeta che il processo è irreversibile. 

Ma agire è fondamentale, così come conoscere. Fondamentale per preservare il mondo come lo conosciamo e anche la nostra sopravvivenza come genere umano. Per questo oggi vogliamo suggerirvi 5 film per saperne di più su quanto sta succedendo all’ambiente naturale.

Film e documentari sull'ambiente. More than honey – Un mondo in pericolo

Film documentario del 2012, disponibile su Amazon PrimeVideo, diretto da Markus Imhoof. Attraverso il montaggio ci mostra un viaggio intorno al mondo focalizzando l’attenzione sull’importanza che hanno le api nell’intero ecosistema ambientale e, soprattutto, nella sopravvivenza dell’uomo.

L’inquinamento, l’utilizzo di pesticidi e i continui cambiamenti climatici sono la causa della preoccupante decrescita del numero di api presenti in natura. Insetti che, grazie al loro lavoro, danno un contributo fondamentale ed essenziale per il mantenimento della biodiversità e per l’impollinazione. Un grido di allarme che tocca la sensibilità dello spettatore, grazie anche allo spettacolo offerto da questo straordinario insetto che diventa un mezzo per dare voce a un problema ambientale.

Don’t Look Up

Film del 2021, disponibile su Netflix, caratterizzato da un cast incredibile che ci propone una satira sulla situazione ambientale e sulla società che ci circonda. Due scienziati scoprono che un’enorme meteora è in rotta di collisione con la Terra. La situazione inizialmente non viene presa sul serio né dalle autorità, né dal pubblico. 

Ma, anzi, diventa presto un modo per i ricchi di cercare di diventare ancora più ricchi, nel tentativo di sfruttare i materiali di cui la meteora è composta. Grazie alla sua ironia, Don’t Look Up si rivela essere molto attuale: ci porta a riflettere su temi fondamentali per la nostra vita contemporanea.

Chasing Ice

Da un progetto commissionato a James Balog nel 2005 National Geographic commissiona a James Balog, fotografo ambientalista americano, un reportage per documentare gli effetti del surriscaldamento globale sui ghiacciai del Circolo Polare Artico. Nell’arco di tre anni, Balog cattura immagini in time-lapse mozzafiato che mostrano, tra l’altro, il più grande distaccamento di calotta polare che sia mai stato ripreso. 

Da questa spedizione, battezzata come The Extreme Ice Survey, nasce Chasing Ice, documentario sull’ambiente del 2012 diretto da Jeff Orlowski, capace di impressionare e di fare riflettere grazie alle sue riprese davvero sconvolgenti.

I Am Greta – Una forza della natura

Il nuovo volto dell’attivismo ambientale, la persona che più di tutte ha saputo influenzare l’opinione pubblica sensibilizzare sugli effetti della crisi climatica, Greta Thunberg.

Attivista svedese, con le sue manifestazioni ha permesso di portare all’attenzione internazionale i temi dello sviluppo sostenibile e del cambiamento climatico. Grazie a questo film il documentarista Nathan Grossman racconta un anno della vita di Greta a partire dal suo primo sciopero solitario fuori dal Parlamento di Stoccolma.

Before the flood – Punto di non ritorno

Pensato dal regista Fisher Stevens, vede come voce narrante Leonardo Di Caprio, attore che da anni si batte per la tutela e la salvaguardia del Pianeta. 

Nel film Di Caprio si trova a discutere con importanti personalità riguardo alla crisi climatica che da anni affligge la nostra Terra. L’attore diventa quindi testimone e voce di un cambiamento che in tanti vogliono, un cambiamento necessario se non vogliamo essere vittime di un disastro ambientale senza pari.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
3 Commenti
Il più vecchio
Il più recente Il più votato
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Ghiacciaio della Marmolada: disastro per il cambiamento climatico
9 mesi fa

[…] 28 Aprile 2023 0 […]

Le emergenze climatiche viste dai satelliti di Copernicus
9 mesi fa

[…] 28 Aprile 2023 1 […]

Orso JJ4: "Tragedia prevedibile" Intervista al prof. Sandro Lovari
9 mesi fa

[…] 28 Aprile 2023 1 […]