I ragazzi di Youth4Climate e gli studenti della scuola di Minoprio in rappresentanza di tutti i giovani del Mondo a Milano per la piantumazione di 400 alberi sulle sponde del Lambro

I ragazzi di Youth4Climate e gli studenti della scuola di Minoprio insieme per la cerimonia di piantumazione di 400 alberi sulle rive del fiume Lambro, area di Milano in via di riqualificazione. All’evento hanno preso parte 20 giovani in rappresentanza di Europa, Asia, America meridionale e settentrionale, Africa, Antartide e Oceania. Insieme hanno posizionato 20 alberi tra ciliegi, tigli, aceri e querce. Nei prossimi giorni proseguiranno i lavori di piantumazione dei restanti 380 alberi, uno per ogni delegato della Youth4Climate. Tutti verranno messi a dimora entro la “conferenza delle Nazioni Uniti” sui cambiamenti climatici che si svolgerà a Glasgow dal 31 ottobre al 12 novembre 2021.

Sulle rive del fiume Lambro gli studenti della scuola Minoprio dell’Istituto Tecnico Agrario e dell’Istruzione Formazione Professionale hanno portato alcune riflessioni che intrecciano tra loro gli argomenti di studio legati ai temi dell’agricoltura e delle foreste; quanto appreso durante l’High Summit Cop26 (tenutosi presso la sede della Fondazione Minoprio gli scorsi 24 e 25 settembre), dove hanno avuto modo di confrontarsi con ricercatori ed esperti di crisi climatica; e ciò che nella giornata di ieri hanno potuto osservare in pianura. Un’unione utile a comprendere come montagne e pianure siano unite da un legame indissolubile, come ciò che accade in quota abbia ricadute su tutto il territorio e come le montagne siano le prime sentinelle dei cambiamenti attualmente in corso.

“Un’iniziativa simbolica – ha affermato Raffaele Cattaneo, assessore all’Ambiente e Clima di Regione Lombardia – e un’occasione per Regione Lombardia per dare il benvenuto a tutti i giovani presenti a Milano. Ascoltare le loro proposte e mostrare come, oltre alle parole, la nostra Regione appoggia le azioni concrete per la lotta al cambiamento climatico. Questo bosco compenserà ogni anno 5 tonnellate di anidride carbonica. Un tassello che consentirà di dare continuità alle aree verdi poste in prossimità del fiume, contribuendo a realizzare la rete ecologica metropolitana e lombarda”.

“Questa iniziativa che unisce le acque del fiume Lambro al verde degli alberi è la rappresentazione di quel sottile legame che unisce montagne e città, ma non solo, Rappresenta il sottile filo verde tra i ragazzi di Youth4Climate, che affrontano temi legati alla politica, e quelli di Minoprio, che lavorano la terra con conoscenza e rispetto” commenta Agostino Da Polenza, ideatore di High Summit Cop26, presente all’evento.
“La piantumazione di 400 alberi rappresenta un’azione vera a favore di ambiente e territorio, un’azione piccola ma reale. Un atto di sensibilizzazione nei confronti dei giovani, protagonisti non solo dell’evento ma di questo momento storico”.

Pietro Coerezza
338 1203727
pcoerezza@evk2minoprio.org

Gian Luca Gasca
329 6711672
gluca.gasca91@gmail.com